venerdì 25 ottobre 2013

La terra che non si dimentica

Solo un paio di mesi fa, scrivevo che per me la Basilicata è sempre stata terra di passaggio.
A ribadire che il sempre è sempre relativo, oggi scrivo che la Basilicata è una terra in cui ho lasciato un pezzetto di me. E che di passaggio non lo sarà più.
Merito di Teresa e di Giustino, che mi hanno dato la possibilità di visitarla (a seguito della mia partecipazione al concorso IoChef, istituito in occasione del congresso nazionale della Federazione Italiana Cuochi, che si è tenuto a Metaponto, in Basilicata, ormai 10 giorni fa), e merito di Carmen, di Rocco, di Tiziana, di Carlo, di Francesca, di Gerardo e di tutte le persone che ho conosciuto e che con il loro sorriso, la disponibilità, la generosità e la simpatia mi hanno fatto entrare nel cuore questa terra, per me prima sconosciuta.
E che mi ha stupito per la bellezza dei panorami, per la gentilezza, l'ospitalità e la generosità dei suoi abitanti, che ti sorprende e ti fa sentire a casa anche a centinaia di km di distanza.
Spesso non riesco con le parole ad esprimere i miei sentimenti.
Preferisco le foto.
Ecco qui il mio viaggio in Basilicata, iniziato dopo la chiusura del congresso FIC2013.

FIC2013 finito...

I luoghi

ParcoPollino

Cinquino

FonteRotonda

Val D'Agri
Val d'Agri

Apina

Basilicata
Marsico Nuovo

VignaBasilicata

Basilicata
Calvello

Panorama

BrindisiDiMontagna
Brindisi di Montagna

BAsilicata

I prodotti


Ricci Lucani
Ricci Lucani

FagioloBianco
Fagiolo bianco di Rotonda DOP

Olive
Olive

MelanzanaRossa
Melanzana Rossa di Rotonda DOP

Canestrato di Moliterno
Canestrato di Moliterno

Caciocavallo

Caciocavallo impiccato
Caciocavallo impiccato

Basilicata
Nunziante Scote di Per Boschi e Contrade

Basilicata
Marmellate e dolcetti di Per Boschi e Contrade

Vino Basilicata
Spumante rosso Aglianico del Vulture di Paternoster

Miele
Miele

Rapolla

Cespuglio

I cuochi e i loro show

CuochiLagonegro

Cuochi

BrunoStippe
Chef Bruno Stippe - Sao Paulo - Brasile

BrunoStippe2

CookingShow
Chef Sergio Mauri - Como 


Prelibatezze della cucina lucana

Rotonda1
Fresella con fagioli bianchi, Carpaccio di melanzana rossa, Peperoni cruschi di Senise, 
Minestra di 'patane e vaiane', Sformato di melanzana rossa

FagiliInRosetta
Zuppetta di fagioli bianchi in crosta di pane

Strascinati
Fusillo corto con melanzana rossa e salsiccia lucanica fresca del Pollino 

Rotonda2
Spalla di maiale con porcini del Pollino, Melanzana rossa ripiena, Ciambotta melanzane e peperoni

TortaMelanzana
Torta alla melanzana rossa



Grazie di nuovo a tutti e...  Basilicata: a presto!

12 commenti:

  1. Gaia, ha rinnovata l'emozione.
    grazie.
    Sally

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un piacere averle condivise con te!
      ;-)

      Elimina
  2. Mamma mia, mi sembrava di essere li :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? mi fa proprio tanto piacere!

      Elimina
  3. Bellissimo tutto! Grazie per aver raccontato la mia terra! Unico rammarico? Non esserci incontrate| :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, Angelina!!
      CHissà se ci sarà modo di recuperare!

      Elimina
  4. Che bel reportage, Gaia.:)))

    BaSci :* :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, quando i posti sono belli, è facile fare belle foto!

      Elimina
    2. Mica vero: le tue foto sono bellissime, le avevo viste di sfuggita da Parigi e ora sono tornata a gustarmele con calma: complimenti Gaia!

      PS: per colpa tua non potrò mai pubblicare le mie :P

      Elimina
    3. E io invece le vorrei vedere!! dai!!!
      ;-)

      Elimina
  5. io c'ero ed anche in ottima compagnia, un bacio.

    RispondiElimina
  6. Bello, peccato non esserci stata in questi giorni con voi. Un vero peccato... ma ci saranno altre occasioni. :)

    RispondiElimina