mercoledì 7 agosto 2013

La scoperta dell'estate

Nota per il lettore maligno: il presente NON è un post sponsorizzato.

Semplicemente, dopo averlo scoperto, ho subito pensato che dovevo raccontarvelo.
Il web è o non è un luogo di condivisione?
Mi capita spesso di avere un dubbio o una curiosità e il primo posto in cui vado alla ricerca di una risposta è proprio qui...(e lo sanno bene i miei compagni di pranzo: ad ogni domanda che sorge tra un boccone e l'altro, il mio indice scatta repentinamente verso il cellulare: direzione Google!).
Ma soprattutto è fondamentale che la condivisione sia sincera!
E ora più che mai, visto che è periodo di vacanze e di voglia di andare al mare, e stare fuori e far accendere i fornelli (e il forno) a qualcun altro, il segreto va svelato.
E quindi credetemi se vi dico che se capitate nello splendido mare del Golfo di Baratti, qui in Toscana, o se siete diretti a Piombino per imbarcarvi per l'isola d'Elba, o se girovagate per questo pezzo di terra in cui la pineta arriva fino alla spiaggia.. fermatevi a Venturina, nell'entroterra.

PizzaBianca Petra1


Questo posticino l'abbiamo scoperto anni fa chiedendo dove potevamo andare a mangiare una pizza.
A giugno ci siamo tornati, ci siamo messi a sedere al tavolo e ... questa volta, ho letto il menù e ho sgranato gli occhi!
Oltre alla solita lista di antipasti, primi, secondi e pizze, una pagina cominciava così:
"LA FARINA. Per ottenere la pizza migliore dedichiamo ogni attenzione al processo produttivo e alla scelta dei migliori ingredienti, a cominciare dalla farina, l'ingrediente da cui tutto comincia..."
....una cosa mai vista prima.
Davanti a tanta sensibilità, potevo rimanere in silenzio?
La mia timidezza di base scompare quando si parla di farine e lievitati e così ho cominciato a tartassare il cameriere, che dopo un paio di domande mi ha direttamente presentato il pizzaiolo. :-)

Insomma, lì si usa farina Petra del Mulino Quaglia e farina del Mulino Marino. Avete presente?
E per apprezzarle al meglio, il pizzaiolo si è inventato le pizze scomposte:
pizze cotte in bianco per poter assaporare e percepire i differenti aromi del grano usato, da ricomporre a piacere con ingredienti di prima qualità, messi a bordo del piatto.
Noi abbiamo scelto di assaggiare semplicemente la pizza margherita. Anche solo il condimento era incredibilmente gustoso: pomodorini datterini bio della zona, mozzarella pugliese, olio extravergine e sale di maldon.
Su suggerimento del pizzaiolo abbiamo dovuto, ahimè, provare almeno due varianti, per comprendere meglio le differenze organolettiche (per la scienza questo e altro): con farina Petra 1 e con farina Enkir.

puzzleScomposta1


Ve lo devo dire?
Buonissime tutte e due.
Quella di Enkir, dalla pasta più arancione per via del carotene naturalmente presente nel grano, mi è sembrata con un aroma più rustico, ma tra le due non saprei proprio quale scegliere..
Per decidere, ci toccherà tornare...

puzzleScomposta


Ristorante da Elena
Via Indipendenza, 122
Venturina (LI)

tel. +39 0565 852562
www.ristorantepizzeriaelena.it

PS. se volete provare la pizza scomposta, ordinatela un paio di giorni prima!


IMG_7797Mark

16 commenti:

  1. bellissimo questo posto!!!hai fatto bene a parlarne!
    proprio domenica sera devo prendere il traghetto per la corsica da livorno, secondo riesco a farci un salto? e' lontano da livorno???

    RispondiElimina
  2. Ciao, anche io adoro i lievitati e avrei chiesto, come te, un'infinità di cose sulle caratteristiche della pizza! E poi le farine Petra e di Enkir sono davvero una garanzia! Grazie cara per il tuo post! Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!
      Di Petra ne ho fatta incetta al super.. ma la Enkir e le altre del mulino Marino non le avevo mai assaggiate!
      Un vero peccato!
      grazie a te!

      Elimina
  3. Ciao Federica,
    e benvenuta! La provincia è sempre Livorno, ma ti ci vorrà un'ora abbondante di auto per arrivarci... Non vorrei farti perdere il traghetto!!
    Magari, al ritorno? ;-)

    RispondiElimina
  4. Grande Gaia....sono 45 minuti da Venturina, ma se posso ci faccio sicuramente un salto
    Baci

    elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi raccomando,il salto non farlo fare al cucciolone con il 47 di piede!
      auguri e baci a voi!

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. sarà il mio tarlo gustoso! Vado ad accendere la macchina.....Venturina arrivooooo :)

    RispondiElimina
  7. adoro la Toscana e il golfo baratti...ma non ci sono mai andata recupererò..!
    ps: mi mancano le tue ricette ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baratti è un po' affollata, in agosto, ma basta trovare un giorno a metà settimana, a fine mese/settembre che son sicura non ti deluderebbe!
      ps. ma davvero? mi onora! torno presto!

      Elimina
  8. Un po' lontanino ....per quest'anno non la assaggio, ma chissamai che prima o poi non si possa fare una vacanza extra. Per ora il mare di Toscana che mi è rimasto nel cuore è quello di Marina di Alberese, in un ventosissimo pomeriggio di maggio.
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, in effetti, non è che sia proprio dietro il tuo angolo...
      E ti credo pure, che Marina di Alberese ti sia rimasta nel cuore. Il parco dell'uccellina è selvaggio e incantevole!

      Elimina
  9. Grazie di questa segnalazione - che è possibile che io usi a breve, durante una gitarella in programma da tempo. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se poi ci vai, mi fai sapere come è andata? Buona gitarella e grazie a te!
      ;-)

      Elimina
  10. Sembra un posto fantastico! Grazie per la segnalazione, capito spesso da quelle parti ma non lo conoscevo!

    RispondiElimina