mercoledì 5 giugno 2013

Fragole e rabarbaro, produzione propria

English version below

L'orto sul balcone comincia a dare i suoi frutti.
Dopo due anni di cura, sabato mi sono decisa a tagliare le gambe al rabarbaro, che anno scorso è miracolosamente sopravvissuto anche ai muratori. Speriamo che ora sopravviva anche alla mia potatura, stile Edward mani di forbice.

rabarbaro


L'idea era quella di usarlo in una marmellata con le fragole (queste, di sicuro, non dell'orto sul balcone, visto che le mie 3 piantine hanno prodotto fino a ora forse 10 fragole in tutto, tanto minuscole quanto dolci!).
L'abbinata fragole-rabarbaro è tipicamente nordica, ed in effetti l'acidulo del rabarbaro (provato di persona, mozzicando un pezzetto di gambo a crudo) si sposa bene con il dolce e il profumo della marmellata di fragole.
Dicevo che ero partita con l'idea della marmellata.
In effetti, idea è rimasta perché, nonostante la potatura, alla pesa sulla bilancia è venuto fuori il numerino 35. Cioè, 35 grammi di rabarbaro. ?!??!
Non ci si può mica fare una marmellata con una tale enorme quantità... e così ho dirottato per una ciotolina di composta (che dire marmellata mi pare troppo), che ci siamo equamente divisi come dessert, insieme a un buon gelato al fiordilatte.
Voi, però, se riuscite a recuperare rabarbaro in dosi più decenti (tipo 10 volte di più), potreste arrivare ad ottenere un paio di vasetti, facendo le opportune proporzioni!

Strawberry and rhubarb


Per una ciotolina di composta di rabarbaro e fragole
(dosi da moltiplicare per 10 per ottenere un paio di vasetti)

35 gr gambi di rabarbaro
75 gr fragole al netto degli scarti
3 cucchiai di zucchero
un cucchiaino di succo di limone

In un pentolino versare i gambi di rabarbaro tagliati a tocchetti, le fragole tagliate a metà, lo zucchero e il limone.
Cuocere a fuoco basso, schiumando con un mestolo di legno, fino a che la marmellata arriva ad una consistenza morbida (considera che poi freddandosi diventerà ancora più densa). Con queste dosi ci vogliono circa 15 minuti di cottura.
Lascia raffreddare e gusta, in modo parsimonioso, visto quanto è difficile trovare il rabarbaro e quanto poca è la composta!
;-)


composta


English version

Rhubarb comes from my garden balcony. The first harvest ever.
Unfortunately, just 35 grams... Not too much to have a strawberry and rhubarb jam.
So I turned jam to a fruity thick sauce, to accompany ice cream.
If you get more rhubarb (here in Italy it is not so much common) try the recipe and multiply by ten to obtain a couple of wonderful jars!

Fragole


For a little bowl of rhubarb and strawberry jam

35 gr rhubarb
75 gr strawberries
3 tbsp caster sugar
1 tsp lemon juice

Chop rhubarb, cut strawberries lengthwise.
Put all the ingredients in a saucepan over low heat and bring to boil, stirring with a wooden spoon.
Jam is ready when it gets a thick consistency (remember it gets thicker  while cooling).
You will need just 15 minutes if you use the quantity indicated.
;-)


Composta!

8 commenti:

  1. mi sa che per il rabarbaro servirebbe un vaso decisamente più grandicello, i gambi dovrebbero arrivare ad essere grossi come quelli del sedano... però vuoi mettere la soddisfazione dei tuoi 35 g? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti a Londra ne avevo visti di molto più promettenti.. Poverino, il mio è nutrito solo ad acqua ed è nella stessa terra da due anni. Dovrei pensare a dargli un po' di stallatico (tappandomi il naso..)!

      Elimina
  2. Buonissima la combinazione. Una volta ho fatto tre vasetti di marmellata di more e rabarbaro che erano avanzati in un ristorante, deliziosa anche questa combinazione. Complimenti per il pollice verde con il rabarbaro.

    Mi permetto di fare un commento sul taglio delle foglie. E' consigliato di strappare le foglie, non tagliarle, cosi' da permettere alla pianta di guarire piu' in fretta. Si strappano con un movimento verso il basso, e la base della foglia, piu' spessa, si taglia in seguito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio Laura, invece!
      Ora lo lascio stare per un po' e me lo coccolo. Il prossimo raccolto terrò conto di quanto mi dici!
      un bacione

      Elimina
  3. Io sono ferma a una fragola e mezza (metà era marcia...). Quidi complimenti per il raccolto di fragole, per il rabarbaro e per la composta che sa tanto di Alto Adige!
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il rabarbaro si trova dalle tue parti?!
      grazie, per il resto!
      Le fragolone, comunque, erano comprate. In ogni caso stasera 5 o 6 preziose fragoline appena colte delle nostre ce le siamo messe in macedonia!
      che profumo!

      Elimina
  4. Non sai che invidia!!Quando ero a Londra, mi sono tolta diverse voglie, comprando e assaggiando cibi di cui avevo sempre sentito parlare. Uno tra questi era il rabarbaro. Dato il modesto equipaggiamento della cucina che avevo a disposizione, mi feci una specie di composta e la mescolai con dello yoghurt. Venne buonissima!!
    Mi sa che mi dovrò decidere anch'io a piantarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, si, a Londra ho visto dei mazzi di rabarbaro che farebbero scomparire il mio striminzito mazzetto..
      E piantalo, ora!!
      ;-)
      baci

      Elimina