martedì 23 aprile 2013

Sarebbe ancora troppo presto..

English version below

Lo so che le melanzane sono estive.
E che quella che ho infilato nel carrello era troppo bella lucida, per essere vera.
Ma stavolta non ho saputo resistere..
Sarà la primavera che è espolsa da troppo poco tempo e che ci ha inebriato con la sua luce ed il suo calore, sarà che, con il cambio dell'ora, le giornate sembrano più lunghe e fanno venir voglia di estate, sarà che erano almeno 6 mesi che non toccavo le melanzane..
Fatto sta che ne ho presa una e me la sono finalmente gustata in un caviale che avrei finito a cucchiaiate.
La ricetta è di quelle veloci da fare, se si usa il microonde per la cottura della melanzana (invece del forno) e che può salvare un antipasto per una cena con amici, spalmata su crostini o come salsa per inzupparci verdurine crude (tipo le carote tagliate a bastoncini).
Niente vieta servirla come finger-food, di quelli alla lettera, però: da mangiare con un dito (preventivamente inzuppato dentro)!

SalsaMelanzana



Per una ciotolina di caviale di melanzana
(ricetta ispirata da Verdure golose di Delphine De Montalier)

1 melanzana
succo di mezzo limone bio
1 cucchiaio di olio EVO
sale
1 cucchiaio di pasta di sesamo (tahini)

Lava la melanzana, e tagliala nel senso della lunghezza. Cuocila nel forno a microonde alla massima potenza (circa 5 minuti). Con un cucchiaio estrai la polpa, falla raffreddare un po' e frullala insieme al succo di limone, la tahini, olio e sale.
Lascia raffreddare.
Gusta su una fetta di pane, come salsa da inzuppo per carote, cetrioli, finocchi, o quello che vuoi.

Facile e veloce, no ?!?
;-)

CavialeAubergineSQRDMark


English version

Aubergine caviar (makes a cup)
(inspired by Verdure golose from Delphine De Montalier)

1 eggplant
juice of 1/2 organic lemon
1 tablespoon tahini sauce
1 tablespoon extravirgin olive oil
salt

Wash the eggplant. Split it lenghtway and cook in a microwave oven at maximum power for about 5 minutes.
Using a tablespoon, pull out the flesh.
Let it cool a bit, then process with lemon juice, tahini, oil and salt in a food processor until you get a rough puree.
Use it at room temperature or cold, as you like.
Serve on toasted baguette slices or as dipping sauce for carrot, fennel or cucumber sticks.

8 commenti:

  1. ma che bella idea!! mi sa d'estate!!!! baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì.. l'estate... era arrivata (lo scorso fine settimana) ma qui se n'è nuovamente scomparsa..
      :-(

      Elimina
  2. Anch'io sono caduta in tentazione la scorsa settimana e ho trasformato una melanzana in una torta salata che sa di estate (ma io qui, stasera, sono ancora con la felpa!)
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, qui c'è lo stesso problema. Questo 'cambio dell'armadio' non s'ha ancora da fare.. e sono circondata da scatole che nemmeno per un trasloco..
      ma incrociamo le dita e aspettiamo!!

      Elimina
  3. Io, che son melanzanadipendente, faccio il babaganoush o come diavolo si scrive, praticamente la stessa roba ma arrostendo la melanzana sul gas. Ora che anch'io posseggo un microonde nuovo di pacca proverò anche questa versione.
    Comunque il cambio dell'armadio l'ho già fatto, non ne potevo più di aprire i cassetti e vedere la lana!

    RispondiElimina
  4. Buono! Anche io sono melanzana-dipendente, e appena inizio a comprarle lo farò di sicuro!

    RispondiElimina